CETYS University sports field

Catturare il sole: in America Latina nasce la più grande installazione di pannelli solari all'interno di una università

Per una città il cui motto è "catturare il sole", non potrebbe esistere una soluzione migliore dell'energia solare. A Mexicali, in Messico, le temperature raggiungono spesso picchi da record e gli approvvigionamenti idrici e energetici sono ulteriormente gravati dalla crescita industriale e della popolazione dello Stato della Bassa California.
Clienti aziendali
Pannelli Maxeon
Pannelli Performance
Partner installatori

Per una città il cui motto è "catturare il sole", non potrebbe esistere una soluzione migliore dell'energia solare. A Mexicali, in Messico, le temperature raggiungono spesso picchi da record e gli approvvigionamenti idrici e energetici sono ulteriormente gravati dalla crescita industriale e della popolazione dello Stato della Bassa California.

Consapevoli dei problemi legati alle risorse ormai causati dal cambiamento climatico, i dirigenti della CETYS Universidad della Bassa California, in Messico, hanno sviluppato un piano complessivo di sostenibilità per i tre campus universitari di Mexicali, Tijuana e Ensenada.

La CETYS, università privata non-profit, rivendica adesso il primato in America Latina della più grande installazione fotovoltaica all'interno di un'università. Al campus di Mexicali, un sistema di pensiline fotovoltaiche fornisce l'ombra necessaria a più di 3.700 studenti e ai quasi 780 membri del personale docente e amministrativo, producendo inoltre una quantità di energia pulita sufficiente ad alimentare circa il 50 per cento del fabbisogno di energia elettrica del campus. A Tijuana, un sistema installato sul tetto della struttura del campus dedicata all'atletica fornisce il 100% dell'energia elettrica annuale utilizzata nella palestra, nell'aula magna e nel complesso sportivo.

pensilina fotovoltaica nel campus CETYS di Mexicali

Le pensiline fotovoltaiche nel campus CETYS di Mexicali forniscono parcheggi ombreggiati e una quantità di energia pulita sufficiente a compensare circa il 50 per cento del fabbisogno di energia elettrica del campus.

Complessivamente, i sistemi presentano 3.099 pannelli solari e si prevede che producano 2.120.401 kWh di energia all'anno, per un risparmio annuale stimato di 7,3 milioni di pesos (€353.000). Si prevede inoltre, e si tratta dell'aspetto più importante, che nei prossimi 25 anni i sistemi compensino, in base alle stime, 1.500 tonnellate di CO2 all'anno presenti nell'atmosfera terrestre, l'equivalente delle emissioni che deriverebbero dalla combustione di 726.000 kg di carbone.

I dirigenti dell'Università sono consapevoli del fatto che l'energia pulita rappresenta solo una parte del cambiamento: in base alle stime, il 75 per cento dell'acqua utilizzata dall'Università viene riciclata mediante un sistema innovativo alimentato principalmente dall'energia solare. La scuola ha organizzato inoltre un'iniziativa volta a eliminare gli sprechi e potenzia costantemente il proprio impegno sull'efficienza energetica per ridurre il consumo complessivo di energia.

Ispirare la trasformazione

Secondo CETYS, il contributo dell'energia solare alla riduzione dei fabbisogni energetici dell'Università rappresenta solo una parte del cambiamento.

Oltre a fornire energia e a generare risparmi significativi, questi progetti avranno un grande impatto sul corpo studentesco, sulla comunità della CETYS e su Mexicali rispetto al primato che la CETYS ha sempre dimostrato in settori all'avanguardia come la sostenibilità e le energie rinnovabili, adesso così importanti sia in Messico che nel resto del mondo.
Mario Dipp, Rettore della CETYS Universidad presso il campus di Mexicali

Fernando León García, Presidente della CETYS Universidad, sottolinea inoltre l'importanza del ruolo di guida delle istituzioni accademiche rispetto all'energia rinnovabile.

"Le università hanno l'opportunità e il dovere di assumere la guida rispetto al cambiamento climatico", afferma. "La sostenibilità è un elemento centrale per l'identità della nostra istituzione, e progetti come questo sono coerenti con la nostra missione di preparare professionisti con una chiara consapevolezza della gestione ambientale".

un gruppo di studenti della CETYS

Un gruppo di studenti della CETYS cammina rivolto verso il sole sulla strada per la palestra e l'array fotovoltaico.

Alla CETYS, l'educazione delle prossime generazioni di classi dirigenti ai principi e alle applicazioni dell'energia rinnovabile non è un esercizio accademico, ma rappresenta anzi un percorso coerente con il futuro professionale degli studenti. Gli studenti che conseguono il Bachelor of Science in Renewable Energy, una laurea di primo grado in Ingegneria energetica con specializzazione in fonti rinnovabili, utilizzano il sistema fotovoltaico universitario come un "living lab".

I partner giusti per le soluzioni giuste

Il processo di selezione dei candidati per l'installazione dei pannelli ha coinvolto non solo il fornitore, ma anche il produttore dei pannelli. La commissione della CETYS ha preso in considerazione diversi fattori, compreso il legame dell'installatore e del fornitore con la comunità locale.

Mario Dipp commenta: "In tutti i progetti della CETYS, che si tratti di costruzioni o di energia solare, come in questo caso, dedichiamo molta attenzione e scrupolosità alla selezione del fornitore".

La CETYS ha emesso una RDO e ha valutato sei fornitori prima di decidere che il team migliore sarebbe stato formato da Lux Salvo e SunPower.  "Dal primo giorno abbiamo notato in Lux Salvo la determinazione ad assumersi l'impegno di soddisfare tutte le esigenze della CETYS", spiega Mario Dipp. "Eravamo anche lieti del fatto che Lux Salvo è un'azienda fondata e gestita da laureati provenienti dalla nostra istituzione".

In base alle condizioni estreme che caratterizzano la Bassa California, si è ritenuto che SunPower fornisse una soluzione su misura. Grazie all'affidabilità più elevata nel settore dell'industria fotovoltaica, SunPower offre una vasta gamma di prodotti che la commissione ha valutato attentamente per selezionare il modulo migliore per ciascun progetto. SunPower è inoltre un datore di lavoro a livello locale; a Mexicali, infatti, produce moduli fotovoltaici dal 2011.

pensilina fotovoltaica, energia rinnovabile

Didascalia: Le pensiline fotovoltaiche forniscono un'ombra efficace, e rappresentano inoltre una fonte di energia rinnovabile.

Per le due pensiline del progetto di Mexicali, la commissione ha selezionato i pannelli SunPower Maxeon, che forniscono l'efficienza più elevata nel settore1In base all'analisi delle schede tecniche pubblicate sui siti web dei 20 principali produttori secondo IHS, dati aggiornati a maggio 2019., e la linea SunPower Performance, che consente di ottenere il valore massimo. A Tijuana, dove i fabbisogni energetici non erano così elevati, i pannelli Performance erano in grado di compensare circa il 100% dell'alimentazione.

"Abbiamo convenuto sul fatto che SunPower ci offrisse il tipo migliore di pannello", continua Mario Dipp. "È il pannello con il miglior rendimento produttivo e la garanzia più lunga, e ai fini della decisione un fattore altrettanto importante è stato il fatto che SunPower produce i pannelli qui a Mexicali".

Pannelli SunPower Performance, campus di Tijuana

Per il campus di Tijuana sono stati selezionati i pannelli SunPower Performance come soluzione vantaggiosa dal punto di vista economico per compensare circa il 100% dei fabbisogni dell'edificio.

Sperare significa agire per il clima

Sebbene a volte la minaccia del cambiamento climatico possa sembrare superiore alle nostre possibilità di intervento, il progetto sull'energia solare della CETYS e il suo impegno per la sostenibilità rappresentano un messaggio importante per comunicare agli studenti che il futuro non è perduto. Spesso sono proprio le persone più giovani ad esprimere meglio questa speranza.

Il nostro pianeta ci dona tutto. Centinaia di anni fa, le persone vivevano nel rispetto della natura e questo è il motivo per cui sopravvivevano, quindi perché adesso dovrebbe essere diverso? Sì, la minaccia del cambiamento climatico è preoccupante, ma dobbiamo comunque continuare ad avere quel pizzico di speranza per poter dire: "Possiamo ancora fare qualcosa".
Ana, studentessa di Renewable Energy Engineering presso la CETYS
Ana, studentessa di Renewable Energy Engineering presso la CETYS

Ana, studentessa di Renewable Energy Engineering, si prepara per un futuro radioso.

Brevi statistiche

Capacità totale del sistema: 1,2 MW

Numero totale di pannelli: 3.099

  • Mexicali: 2.873 pannelli SunPower Maxeon 2 (1,12 MW)
  • Tijuana: 226 pannelli SunPower Performance 17 (80 kW)

Stima della produzione annuale in kWh: 2.120.401 kWh

Stima dei risparmi nel 1o anno derivanti dal fotovoltaico: 7,3 milioni di pesos messicani (MXN)

Risparmi previsti dai progetti nell'arco di 25 anni: 184 milioni di pesos messicani (MXN)

Stima del periodo di recupero dell'investimento: 5 anni

Ti interessa un fotovoltaico che resista a condizioni estreme?

Contattaci
Compila il modulo o chiamaci al numero verde 800 795 730.
Address

Inviando i tuoi dati a SunPower, dichiari di accettare le Condizioni di utilizzo e L'Informativa sulla Privacy di SunPower.